lunedì 18 settembre 2017

8° Trofeo Road Runners Maddaloni Guarda i video

Maddaloni 17 settembre 2017,
vede svolgersi 8° Trofeo Road Runners Maddaloni con la partecipazione di oltre mille iscritti.


La gara vede come protagonisti  Ismail Adim e  Martina Amodio.
Evento che ha visto la partecipazione del Team Bike Maddaloni Asd che hanno fanno testa per l'intera gara.
Vi proponiamo i video ripresi per l'occasione.

Team Bike Maddaloni Asd


Filmato gara 1


Filmato gara 2


Gli arrivi 1


Glia arrivi 2






giovedì 14 settembre 2017

Il video che vi farà ricredere sulla fede


LA CHIESA FATTA DI BUGIE E SCANDALI, DOVE LA CRONACA CI STUPISCE OGNI GIORNO DI PIU' SU RILEVAZIONI SCOTTANTI DOVE VIGE IL SEGRETO. SI OPERA NEL NOME DEL SIGNORE PER POTERSI ARRICCHIRE MENTRE I FEDELI NON SONO ALTRO COLORO CHE : PAGANO;PREGANO E UBBIDISCONO. APRIAMO GLI OCCHI. IN ITALIA SIAMO SCHIAVI DUE VOLTE : DALLO STATO E DALLA CHIESA.


Mountain bike percorso Croce del Giubileo - Casola (ce)

Oggi percorriamo un percorso di Mountain Bike molto amato dai ciclisti Mtb
in quando per arrivare alla Croce del Giubileo sito in località Casola (ce) ,
bisogna affrontare la salita che porta su Casertavecchia, una località molto frequentata da turisti ( che ultimamente ha sofferto a causa di frequenti incendi estivi ) e amanti della Bdc.

Panorama

Giunti a Casertavecchia si prende direzione Casola per intraprendere la salita in sterrato costituita da rocce ed erba bassa per giungere alla vetta della Croce del Giubileo.

Dopo la dura fatica c'e' da ammirare la bellezza del panorama, dove possiamo scorgere il Vesuvio , L'isola di Capri, la costa Domiziana e il bel tramonto;

un bel premio di consolazione da riportarci e includere ai nostri ricordi di uscita.
Un percorso da consigliare a chi ha una buona media di allenamento alle spalle, con un percorso misto di asfalto e sterrato.

Salita Croce del Giubileo


Discesa dalla croce del Giubileo


Discesa da Casertavecchia (ce)

Mappa percorso

Dati tecnici


mercoledì 13 settembre 2017

Finalmente tutte le novità in casa Apple

ROMA - Dal riconoscimento facciale dell'iPhone X alla connettività cellulare dell'Apple Watch di terza generazione: tutto quello che c'è da sapere sulle ultime novità di Apple. Compresi prezzi e disponibilità che compaiono sulla versione italiana dell'Apple Store.


- iPhoneX, celebra il decennale del melafonino. Display Super Retina da 5,8 pollici con tecnologia Oled e True Tone, a tutto schermo. Addio tasto Home. Face ID con tecnologia della fotocamera TrueDepth per riconoscimento facciale: il volto diventa password. Processore A11 Bionic Neural Engine, per l'intelligenza artificiale. Animoji, emoticon animate che replicano le espressioni del viso. Fotocamera doppia da 12 megapixel, doppia stabilizzazione ottica, grandangolo e teleobiettivo. Ricarica wireless. Sistema operativo: iOS11, disponibile dal 19 settembre. Due configurazioni: 64 e 256 GB. Colori: argento e grigio siderale. Preordini dal 27 ottobre in 55 Paesi (Italia inclusa), consegne dal 3 novembre. Prezzo: da 1189 euro per la versione da 64 Gb.
- iPhone 8 e iPhone 8 Plus. Nuova scocca in vetro e alluminio. Display Retina HD da 4,7 e 5,5 pollici con True Tone che bilancia automaticamente il bianco in base alle condizioni di luce esterne. Altoparlanti stereo. Processore A11 Bionic. Supporto a realtà aumentata. Fotocamera da 12 megapixel (doppia con grandangolo e teleobiettivo sul modello Plus che ha anche modalità Ritratto potenziata). Stabilizzazione ottica dell'immagine. Fotocamera frontale da 7MP. Registra video in 4K. Ricarica wireless. iOS 11. Touch ID. Siri traduttore dall'inglese all'italiano. Tre colori: grigio siderale, argento e oro. Due configurazioni: 64 e 256 GB. Preordini dal 15 settembre, disponibilità dal 22 settembre. Prezzo: da 839 euro.
- Apple Watch Series 3. Connettività cellulare Lte, Gps, altimetro, resistenza all'acqua fino a 50 metri di profondità.  Rileva battito a riposo, mentre si cammina e dopo l'allenamento.  Siri parla dall'orologio. I modelli sono due, uno solo con Gps e l'altro con Gps e connettività cellulare. Ordini dal 15 settembre, disponibilità dal 22 settembre. In Italia arriva per ora la versione solo con Gps: da 379 euro.
Apple TV 4K. Supporta i formati 4K e HDR (High Dynamic Range), per immagini in altissima definizione. I film in 4K HDR costeranno quanto quelli in HD e quelli già acquistati saranno automaticamente convertiti nel nuovo formato. In arrivo più contenuti (anche Netflix e Amazon Prime Video) e dirette di news e sport. Ordini dal 15 settembre, disponibilità dal 22 settembre. Prezzi: da 199 euro per il modello da 32GB o 219 euro per il modello da 64GB.
Fonte: www.ansa.it

martedì 15 agosto 2017

Corea del Nord, Kim frena: osservo azioni Usa prima di sparare Mattis: ogni missile lanciato verso di noi verrà neutralizzato, ma se attaccano sarà guerra

Il leader della Corea del Nord, Kim Jong-un, afferma che prima di lanciare missili verso Guam guarderà "un altro po' il folle e stupido comportamento degli yankee", secondo quanto riporta l'agenzia di stampa ufficiale nordcoreana Kcna citata dai media internazionali.

"Per disinnescare le tensioni e prevenire il pericoloso conflitto militare nella penisola coreana - afferma Kim, citato dalla Kcna - è necessario che gli Stati Uniti facciano innanzitutto scelte adeguate e le traducano in azioni, in quanto hanno compiuto una provocazione con l'introduzione di enormi attrezzature strategiche nucleari in prossimità della penisola". Il leader nordcoreano ha parlato così durante un'ispezione al comando della Forza strategica a capo delle unità missilistiche della Corea del Nord, durante la quale è stato messo al corrente sui dettagli del piano di lancio missili verso il territorio statunitense di Guam. Kim "ha esaminato il progetto per lungo tempo" e "ha discusso" con gli ufficiali del comando, spiega la Kcna, costatando che le forze armate di Pyongyang sono pronte a lanciare i missili in qualsiasi momento.
Gli Stati Uniti "eliminerebbero" qualsiasi missile nordcoreano che fosse visto essere diretto verso il suolo americano, ha dichiarato ieri sera il segretario alla Difesa statunitense Jim Mattis. E ha aggiunto che qualsiasi attacco da parte di Pyongyang potrebbe portare alla guerra.
"Se sparassero contro gli Stati Uniti, questo potrebbe portare alla guerra molto velocemente", ha detto Mattis, rimarcando: "Sì, si chiama guerra se ci sparano". Il segretario alla Difesa americano ha affermato che i sistemi di rilevamento missilistico e di tracciamento degli Stati Uniti possono rapidamente sapere se un missile lanciato dalla Corea del Nord è diretto verso il suolo americano. Se un missile viene considerato diretto sull'isola, Mattis ha detto: "Lo faremo fuori".

Trump e Abe: evitare attacco a Guam  - Il premier nipponico Shinzo Abe ha affermato di aver concordato con il presidente americano Donald Trump che "prevenire il possibile lancio dei missili" da parte della Corea del Nord contro l'isola di Guam, territorio americano, "sia la cosa più importante". E' uno dei contenuti della telefonata di oggi tra i due leader, a stretto giro dal 'congelamento' delle operazioni annunciato dal leader nordcoreano Kim Jong-un durante la visita alla divisione speciale che ha in carico il controllo missili.
Fonte: www.ansa.it

lunedì 14 agosto 2017

MADDALONI E' SUCCESSO ANCORA.....

Maddaloni (ce),
dopo un periodo di calma ecco si ricomincia.....cosa ?


Quello che da tempo ha cambiato nome alla citta' da Maddaloni a Maddaloni Beach.
Rotture dell'impianto idrico che non hanno fine a causa della forte pressione e dall'impianto idrico obsoleto.



La cittadinanza non puo' far altro che  segnalare ogni volta i disagi sia ai pedoni che agli automobilisti.

Sara' un Ferragosto all'insegna di una mega piscina davanti all'Isitituto Aldo Moro.
Con la speranza che il guasto venga al piu' presto riparato

TI FERMI AL SEMAFORO E SCOPRI CHE.....


Italiani contro i venditori di fazzolettini ai semafori.
Nasce la nuova concorrenza e diventa un piacere aspettare il verde.
Meglio uno spettacolo circense che persone che ti imbrattano i vetri 
che con arroganza pretendono denaro in cambio.